Ciak Si Gira - Agenzia Viaggi - Rimini
viaggiviaggiVacanzeVacanzesposisposiContattiContatti
Ciak Si Gira - Agenzia Viaggi - Rimini

CIAK SI GIRA VIAGGI
Piazzale Caduti di Cefalonia, 15/A · Rimini
Tel. +39 054156084
info@ciaksigiraviaggi.com
www.ciaksigiraviaggi.com

VISITA GUIDATA A GRADARA


UN VIAGGIO NEL TEMPO PER RIVIVERE IL MEDIOEVO


La cittadina di Gradara, situata in provincia di Pesaro Urbino nella regione Marche, è affascinante già in lontananza, quando percorrendo l’autostrada la si vede apparire lassù intatta ed elegante, tra il verde della campagna ricca di ulivi e vitigni, con la cinta muraria e il castello preservati all’usura del tempo. La Rocca e il suo Borgo fortificato rappresentano una delle strutture medioevali meglio conservate d’Italia e le due cinte murarie che proteggono la Fortezza, la più esterna delle quali si estende per quasi 800 metri, la rendono anche una delle più imponenti. La fortunata posizione che la fa essere protetta e a due passi dal mare, la rende, fin dai tempi antichi crocevia di traffici e genti. E’ il medioevo che l’ha vista teatro di scontri tra le due Signorie, Malatesta e Montefeltro, sempre in lizza per conquistare territori e fortificazioni. E proprio i Malatesta le donarono l’aspetto attuale, costruendo la fortezza e la doppia cinta muraria tra il 1200 e il 1300 su un mastio preesistente dal 1100. Oggi con i flussi turistici che la interessano tutto l’anno, si presenta con numerose strutture ricettive e osterie tipiche per i piatti della tradizione romagnola e marchigiana.
 
PROGRAMMA Visita con guida turistica:
 
IL CASTELLO DI GRADARA: Il castello di Gradara è un magnifico esempio di architettura militare del XIV secolo. Nel castello, oggi museo statale, si visitano ben 14 stanze tutte arredate con mobili antichi e opere d’arte, tra cui la pala di Santa Sofia di Giovanni Santi e una terracotta di Andrea Della Robbia. Tra i vari ambienti i più significativi vanno menzionati quelli decorati con affreschi alcuni attribuiti al pittore bolognese Amico Aspertini come il camerino di Lucrezia Borgia, la sala della Passione e la sala del Consiglio, la camera dei Putti al pittore Girolamo Marchesi ma la stanza più suggestiva è senza dubbio la camera da letto di Francesca, in cui si racconta la famosa tragedia dei due amanti, Paolo e Francesca che Dante ha immortalato nel V Canto dell’ Inferno.

IL BORGO MEDIEVALE DI GRADARA: La prima impressione che si ha non appena si arriva al borgo, è quella che tutto il paese sia sospeso sul suo castello malatestiano di epoca romana realizzato con pietre originarie e con la tipica atmosfera medievale. Il paese è ricco di ulivi con numerosi frantoi in zona e vigneti da dove viene prodotto un vino di altissima qualità, oltre all’antichissima tradizione culinaria di origine contadina e all’ suggestiva e affascinante atmosfera dei negozietti sparsi per il borgo. Sono altrettanto comuni le numerose manifestazioni ed eventi che attirano i turisti durante vari periodi dell’ anno (Castello di Natale, Gradara d’ amare, The Dragon Castle ecc. ).

CAMMINAMENTI DI RONDA: Tratto di cinta muraria del XIV sec. che circonda il borgo da cui si gode una bella veduta panoramica. Il borgo infatti, in felice situazione panoramica su una collina alla destra del torrente Tavollo, è cinto da una lunga cortina trapezoidale di mura trecentesche, rinforzate da numerose torri quadrilatere, che fanno perno su una fortissima rocca. Si entra da un'ampia porta fortificata, ornata da stemmi sforzeschi e aperta nella cinta difensiva, al di là della quale si imbocca la via principale, ripida e fiancheggiata da edifici in parte medievali.

MUSEO STORICO E GROTTE DI GRADARA: Il percorso che vi porterà nel cuore della storia di Gradara e nelle grotte che da oltre 1500 anni custodiscono un fascino misterioso. Il Museo Storico di Gradara racchiude una collezione unica ed interessante di oggetti antichi e documenti storici attraverso i quali il visitatore potrà entrare nella storia della città e rivivere l’intrigante atmosfera del Medioevo. Il Museo custodisce al suo interno le uniche grotte medioevali visitabili del castello, il segreto che nasconde l’ antico borgo di Gradara: un intreccio di grotte e cunicoli secolari che vi regalerà il fascino del mistero.


 
 
Torna alla lista Richiedi Preventivo